Quella volta che finimmo sulla copertina dell’inserto “The Arts” del New York Times

Alberi_Cover_New_York_Times

In queste ore stiamo approntando tutta la documentazione per partecipare all’avviso del MiBACT sui Carnevali storici ed è venuta fuori una vecchia gioia che vogliamo condividere.

Nel 2013 “Alberi“, l’opera artistica di Michelangelo Frammartino con protagonista il Rumita del nostro carnevale, venne installata al MoMA di New York durante il Tribeca Film Festival riscuotendo un ampio successo di critica e guadagnandosi la copertina dell’inserto “The Arts” del New York Times dove appare in primo piano il Rumita.

Chi ci conosce lo sa: l’incontro tra la Comunutà di eredità del Carnevale di Satriano e Frammartino fu la scintilla che ha dato animo, impulso, nuovi punti di vista alla nostra tradizione e tra le altre cose ha portato alla nascita della Foresta che cammina.

Qui invece linkiamo l’articolo di Mike Hale ancora presente on line sul sito del New York Times: Tribeca Film Festival: ‘Alberi’

Visto che ci troviamo condividiamo anche la recensione di Anselma dell’Olio fatta su Rai 1 durante la trasmissione Cinematografo condotto da Gigi Marzullo.

Foresta che cammina 2020: il video di Maria Giménez Cavallo

Siamo contenti di condividere il bellissimo video di Maria Giménez Cavallo, giovane regista italo-americana, chel dopo avere scritto la sua tesi alla Columbia University ’14 sul cinema di Michelangelo Frammartino, aveva voglia di scoprire il luogo di riprese della sua cine-stallazione “Alberi” (2013). Con l’aiuto di una Bolex e 3 rulli da 16 mm, a Febbraio 2020 si è avventurata nel cuore della Basilicata per assistere alla “Foresta che cammina” di Satriano di Lucania, per vivere l’esperienza insieme agli uomini-alberi che emergono dal bosco per ballare in piazza. Questo documentario esplora l’evoluzione della tradizione ancestrale e celebra l’unione degli esseri umani con il mondo naturale, mostrando anche quanto il potere magico del cinema può influenzare il mondo.

FOTO – Carnevale 2022 e breve reseconto

I custodi della tradizione, anche quest’anno, hanno rinnovato il rito ancestrale e secolare del Rumita. Nonostante la neve e il covid la tradizione continua!
Appuntamento all’anno prossimo con la speranza di ritrovarci in tempi migliori. Intanto segnatevi le date: 18 – 19 Febbraio 2023.
Carnevale di Satriano 2022
Rumita dell'anno 2022
La questua del Rumita dell'anno 2022

Programma Carnevale di Satriano 2022

CARNEVALE DI SATRIANO 2022

PROGRAMMA 2022
Non ci saranno Foresta che cammina, sfilate e stand gastronomici.
Programma minimale solo per i satrianesi

L’emergenza sanitaria causata dal Covid-19 non ci permette di organizzare il Carnevale di Satriano come fatto negli anni passati. E’ impossibile coniugare lo spirito goliardico della festa con le norme di sicurezza sanitaria. Per questo motivo, nel Carnevale di Satriano 2022 non verrà organizzata la Foresta che cammina, le sfilate, gli stand gastronomici e tutte le iniziative volte ad accogliere migliaia di ospiti tra le strade del nostro borgo. La tradizione andrà avanti con un programma minimale rivolto esclusivamente agli abitanti di Satriano di Lucania. La continuità del rito verrà garantita nel rispetto delle norme sanitarie e cercando di minimizzare il pericolo di contagio. La decisione è volta a tutelare la comunità di Satriano di Lucania che, con l’arrivo di migliaia di persone in due giorni di festa, sarebbe esposta a un rischio troppo elevato e non controllabile per come è strutturata la festa.

PROGRAMMA CARNEVALE DI SATRIANO 2022

Carnevale di Satriano - programma 2022

Il Carnevale di Satriano all’Expo Dubai 2020 insieme al Open Sound Festival

STRANI PERSONAGGI ALL’EXPO DUBAI 2020 😎
Qualche giorno fa le immagini delle nostre maschere hanno accompagnato la performance degli artisti dell’Open Sound Festival che si sono esibiti all’Expo di Dubai 2020.
Altra vetrina internazionale per il nostro carnevale per cui dobbiamo ringraziare Nico Ferri e il suo team. Le immagini si riferiscono residenza artistica di Yuval Avital che si è tenuta nel 2019 nell’ambito dell’organizzazione della performance URLA all’interno del programma di Matera 2019.

Programma Carnevale di Satriano 2021

LABORATORIO DI COSTRUZIONE DELLA MASCHERA DEL RUMITA
Tutte le domeniche di luglio e agosto

(domenica 15 agosto è anticipato al 14 agosto)

Il Carnevale di Satriano, riconosciuto come carnevale storico dal MiBACT, non si fermerà neppure quest’anno.
Date le restrizioni che non ci hanno permesso di celebrare il carnevale nel nostro stile, abbiamo deciso di dedicare 10 giornate alla costruzione della maschera ancestrale del Rumita.
I laboratori, organizzati dalle ragazze e i ragazzi del Forum Giovanile di SatrianoDiLucania, si terranno tutte le domeniche di luglio e agosto, eccezion fatta per il laboratorio di domenica 15 agosto, data che sarà anticipata al giorno precedente.
Viene a conoscere la storia del rito ancestrale del Rumita e vivi l’esperienza di diventare un albero che cammina!

Appuntamento alle 11.30 al Bosco Spera, dove da anni parte la Foresta che Cammina.

Per info e prenotazioni:
Angelo 346-3954301
Ivan 342- 9712852

Contributo volontario

Locandina Carnevale 2021

Il Rumita alla Berlinare: festival del Cinema di Berlino!

Cinema e tradizione a Satriano: un nuovo capitolo!
Chi ci conosce sa quanto sia stato importante per noi l’incontro con il regista Michelangelo Frammartino e la sua opera Alberi. Nel 2019, all’interno del programma di Matera 2019, abbiamo partecipato alle riprese di “Autotrofia”, il film di Anton Vidokle, girato ad Oliveto Lucano, che sarà presentato in anteprima mondiale al Festival del cinema di Berlino nella sezione Forum Expanded.

Nel film compaiono anche i nostri Rumita!
 
Il film è insieme un documentario sul rito arboreo di Oliveto, antico rituale pagano di fertilità, e un racconto di finzione che esplora il desiderio dell’essere umano di potersi nutrire e vivere senza aver bisogno di uccidere e consumare altri organismi viventi, così come fanno le piante.

MIBACT: SIAMO CARNEVALE STORICO!!!

il Mibact ha riconosciuto ufficialmente il Carnevale di Satriano come “Carnevale storico” d’Italia.
Un riconoscimento nazionale prestigioso per la festa del Rumita che da anni è tra i Carnevali più conosciuti e frequentati dell’intera nazionale e considerato il Carnevale più ecologico d’Italia.
Abbiamo monitorato di continuo la presenza di bandi e finalmente siamo riusciti a partecipare a un avviso del Ministero per il rimborso delle spese sostenute dalle amministrazioni locali per l’organizzazione di Carnevali storici nell’anno 2020.
La partecipazione all’avviso e l’inserimento del Carnevale satrianese nella relativa graduatoria degli ammessi al bando ha permesso a Satriano di ottenere un contributo di 5150,00 euro che corrisponde alla spesa sostenuta dal Comune per il Carnevale 2020, il che ci permette di risparmiare questa somma non gravando sul bilancio comunale ma soprattutto rappresenta un riconoscimento importantissimo per il nostro Carnevale che per la prima volta rientra ufficialmente nell’elenco dei Carnevali storici italiani.
Un risultato che premia una tradizione unica nel panorama nazionale, che trova le sue radici nei riti arborei lucani e nella forza indissolubile del legame tra l’uomo la natura

Cercasi foto antiche del Carnevale di Satriano

Fiore Silvestro Barbato
In questi giorni in cui siamo costretti a stare a casa invitiamo i cittadini satrianesi in primo luogo, ma chiunque possa aiutarci in qualche modo, a rovistare tra i cassetti di casa per cercare foto, video, documenti antichi sul nostro carnevale. E’ importante che siano antecedenti il 1980.
La documentazione raccolta servirà a creare un archivio storico sul Carnevale e come materiale di supporto per l’imminente domanda di inserimento tra i Carnevali storici d’Italia.
 
E’ fondamentale raccogliere per ogni foto le seguenti informazioni se sono conosciute:
 
> Dove è stata scattata: (strada, edificio, ect)
> Quando è stata scattata: (giorno, mese, anno)
> Da chi è stata scattata: (se possibile)
> Cosa si vede nella foto: (processione del patrono, festa della Madonna delle Grazie, ect.)
> Di chi è la proprietà: (il proprietario della foto)
> Storie particolari: se la foto immortala un momento o una storia che merita di essere raccontata (per esempio perché si riferisce a episodi storici o c’è un personaggio importante, ect)
 
COME INVIARE LE FOTO
> Fate una foto alla foto
> Inviate alla mail carnevaledisatriano@gmail.com
 
COME INVIARE I VIDEO
> Fate un video al video
> Inviate alla mail carnevaledisatriano@gmail.com
 
La foto di questo post è del 1975 ed è stata scattata da Fiore Silvestro Barbato: https://www.flickr.com/photos/fiore_barbato/5634361967

Testi di antropologia sul Carnevale di Satriano

Il romito, l'orso e la vedova bianca

UNA TRANDIZIONE IN TRANSIZIONE
Per chi volesse approfondire la conoscenza del Carnevale di Satriano abbiamo creato questa pagina che raccoglie i testi di antropologia, di cui siamo a conoscenza, scritti sul nostro Carnevale. Se vi capita di leggere di noi su altri testi o articoli vi invitiamo gentilmente a segnalarcelo: carnevaledisatriano@gmail.com

In merito alle novità introdotte negli ultimi anni ci teniamo a precisare che sono nate tutte spontaneamente e che la consapevolezza, che oggi abbiamo su noi stessi e in generale su cosa sia una tradizione, è venuta fuori proprio leggendo cosa hanno scritto su di noi gli antropologi dell’Università di Basilicata in modo particolare Sandra Ferracuti e Ferdinando Mirizzi.

Il Romita, l’orso e la vedova bianca
Quaderni, Edizioni  “La scena territoriale”
1982 – Enzo Spera

Scarica qui il pdf de Il romito, l’orso e le vedova bianca.

Riti di paesaggio
Antropologia museale, rivista della Società per la Museografia e i beni demoetnoantropologici
2015 – Sandra Ferracuti

Scarica qui il pdf Riti di paesaggio

Polifonie del patrimonio culturale: il caso del Carnevale di Satriano di Lucania
International symposium “Dialogue among cultures. Carnivals in the World” – Florence, Viareggio 3-7 Febbraio 2016
2016 – Sandra Ferracuti

Scarica qui il pdf Polifonie del patrimonio culturale: il caso del Carnevale di Satriano di Lucania

Le tradizioni popolari da pratiche sociali e patrimoni culturali. Maschere e Carnevali lucani nelle ricerche di Enzo Spera.
Studi Nuovo Meridionalismo, anno III n. 4/Aprile 2017
2017 – Ferdinando Mirizzi

Scarica qui il pdf Le tradizioni popolari da pratiche sociali e patrimoni culturali. Maschere e Carnevali lucani nelle ricerche di Enzo Spera.